Aperture del “Santuccio” e valorizzazione del Terzo di San Martino

La Direzione regionale Musei della Toscana, attraverso la Pinacoteca nazionale di Siena, ha aderito al progetto proposto dalla Fondazione Conservatori Riuniti di Siena, che ha messo a punto una serie di itinerari per far conoscere e valorizzare il patrimonio dell’area del Terzo di San Martino e non solo, andando alla scoperta di affascinanti monumenti che, di norma, restano al di fuori delle principali rotte turistiche, e sono poco conosciuti anche dagli stessi senesi. Sono luoghi dell’arte e dell’antica devozione senese, in cui le testimonianze di età moderna  predominano su quelle medievali e ci raccontano di rapporti continui fra la città e l’ambiente culturale romano. Fra questi ricordiamo la chiesa di San Raimondo, il museo della Società di Esecutori di Pie Disposizioni, il museo e l’oratorio della Misericordia, le chiese di San Martino, di San Giorgio, di Santo Spirito e dei Servi. Oltre a queste è visitabile anche la Chiesa di Santa Maria degli Angeli detta “del Santuccio”, eretta nel 1352 e poi ricostruita nel 1577 dal nobile architetto senese Annibale Bichi, di proprietà del Ministero della Cultura – Direzione regionale Musei della Toscana.

La realizzazione di tale progetto è stata possibile grazie alla collaborazione fra diverse realtà cittadine oltre a quelle già citate: il Comune di Siena,  l’Arciconfraternita della Misericordia, l’Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino, il Magistrato delle Contrade, la società delle Pie Disposizioni.

La sinergia fra i molteplici soggetti che si sono impegnati, ciascuno con le proprie modalità a seconda del periodo dell’anno, a rendere visitabili i luoghi della cultura i mercoledì mattina ed eventualmente su prenotazione per gruppi, rappresenta la consapevolezza crescente verso la necessità di sviluppare sinergie al fine di far conoscere il patrimonio senese ai propri cittadini con un occhio rivolto ad un turismo meno veloce che possa essere stimolato dalla possibilità di poter fruire di esperienze culturali oltre i circuiti tradizionali.

La Chiesa sarà aperta fino al 21 luglio 2021 tutti i mercoledì dalle ore 9:00 alle ore 13:00.
Ingresso gratuito per gruppi di massimo 10 persone.

Per informazioni sull’apertura della Chiesa del Santuccio telefonare allo 0577 281161 o scrivere a drm-tos.pinacoteca-si@beniculturali.it

Per informazioni sul progetto telefonare a 0577 236363 o scrivere a cfrsiena@gmail.com

 

 

 

Questo inserimento è stato pubblicato in eventi. Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa.
Accetta